Io trotula - Associazione culturale Salerno | Adorea

Vai ai contenuti

Menu principale:

ATTIVITA' > Proposte di lettura > 2013

PROGETTO TROTULA DE RUGGIERO

Progetto "Trotula de Ruggiero, illustre magistra della Scuola medica salernitana, tra Salerno e l'Europa"

Prima Fase

L'associazione culturale Adorea, a partire da sabato 23 novembre e fino a venerdì 13 dicembre, offrirà al pubblico salernitano tre giorni di eventi, tutti connessi alla realizzazione della prima parte di un importante Progetto, intitolato "Trotula de Ruggiero, illustre magistra della Scuola medica salernitana, tra Salerno e l'Europa", che si propone di promuovere lo Studium salernitano, prima Università nel panorama europeo, i suoi trattati e i suoi precetti, focalizzando però l'attenzione storica sulla figura emblematica di Trotula, medico di fama europea e grande esperta di rimedi fitoterapici, ma, nello stesso tempo, personaggio complesso, ricco di innumerevoli suggestioni e dalla biografia assai discussa e controversa.

GLI APPUNTAMENTI

CONVEGNO DI STUDI, "Erbe, manoscritti, incisioni. Esplorazioni nel mondo del Regimen e della fitoterapia", 23 Novembre, ore 9.00, presso il Salone dell'Ordine dei Medici di Salerno.
Il Convegno è un viaggio nel mondo delle erbe per scoprire i segreti della Scuola Medica Salernitana e della medicina medievale, basata sui "semplici" e sui principi estratti dalle piante per la depurazione, la prevenzione e il mantenimento della salute, cercando di capire, attraverso un laboratorio pratico, allestito da un esperto di fitoterapia, Nicola Di Novella, i segreti che le trasformano in preparazioni utili alla nostra bellezza, alla nostra igiene e alla nostra vitalità. La natura causa e cura le malattie, ed è quindi necessario che il medico conosca il Mondo vegetale e i processi della Natura, perché, scriveva Paracelso, "l'origine delle malattie è nell'uomo e non fuori di esso; ma le influenze esterne agiscono sull'intimo e fanno sviluppare le malattie. Un medico, dovrebbe conoscere l'uomo nella sua interezza e non solo nella sua forma esterna"… La medicina è un'arte che va esercitata con grande coscienza e grande esperienza, nonché con grande timor di Dio". Hanno aderito al Convegno illustri e qualificati relatori, sia docenti provenienti da tre diversi Atenei campani che esperti della tradizione iconografica ed iconologica dello Studium di Salerno, oltre che specialisti dei rimedi approntati durante il Medioevo.  

>> per saperne di più


PRESENTAZIONE DEL ROMANZO STORICO "Io, Trotula. Storia di una leggendaria scienziata medievale", di Dorotea Memoli Apicella, opera edita con grande perizia da Marlin Editore (a breve la Casa editrice pubblicherà anche l'e-book del libro, in lingua inglese). 24 Novembre, ore 10.30, presso la Sala Conferenze del Museo Diocesano San Matteo di Salerno.
Adorea ha sostenuto con forza la pubblicazione del libro della scrittrice Memoli Apicella, che ricostruisce la vita della famosa scienziata salernitana, nell'intento di far conoscere al mondo un personaggio eccezionale, le cui opere circolarono per le città dell'Europa occidentale fin dal sec. XII, suscitando valutazioni e commenti sulla loro autenticità, ma sanando mali fisici e morali con la loro validità. Una vita dedita alla contemplazione della natura fin dalla più tenera età, come fu l'infanzia di tutte le mulieres salernitanae, che crebbero e si formarono nel rigoglioso Hortus Magnus di Salerno, sull'esempio delle loro magistrae, imbevute di una cultura scientifica, in cui convergevano varie tradizioni, greca, latina, ebraica ed araba.
Madrina d'eccezione dell'evento, che si terrà domenica 24 novembre, alle ore 10.30, presso il Museo Diocesano di Salerno, sarà MONICA GUERRITORE che leggerà alcuni brani dell'opera.

>> per saperne di più


3) 20 Dicembre, ore 17.30, Camera di Commercio di Salerno, Gran Salone dei Genovesi: "Segni del tempo. Le erbe della Scuola Medica Salernitana".
L'evento, che si preannuncia molto articolato, ruoterà  su alcuni aspetti fondamentali del nostro passato: il patrimonio medico e il libro antico,  la tradizione dei "semplici", la fattura della carta amalfitana, etc. Durante l'iniziativa sarà presentato un Calendario artistico, verrà allestita una  Mostra sulle erbe di Trotula, sarà inoltre predisposto uno spazio dedicato alla realizzazione della carta ed alla esposizione delle piante presenti nell'orto medievale.

>> per saperne di più


La realizzazione della prima fase del Progetto Trotula è stata possibile grazie al partenariato con Enti, Istituti culturali, Istituzioni pubbliche e private, che hanno garantito la loro significativa collaborazione in vista di forme d'intervento finalizzate all'approfondimento di aspetti legati alla gloriosa storia della nostra Salerno.

Il Presidente
Vittoria Bonani




 
Torna ai contenuti | Torna al menu